Partorisce nel parcheggio dell’ospedale per colpa dei medici

Una delle cose più belle per una donna in dolce attesa, è il parto, perché finalmente può conoscere il bambino nel suo grembo, colui che si nutre attraverso di lei, l’amore della sua vita. Ma alcune volte questo momento, che dovrebbe essere bellissimo, non va proprio come ci aspettiamo.

Questo infatti, è capitato ad una donna, che ha preferito rimanere anonima. Un giorno, mentre era a casa, ha iniziato a sentire dei forti dolori. Sapeva che era all’ultimo mese di gravidanza e che il tempo stava per scadere, per questo, è andata subito in ospedale, per dare il benvenuto al suo bambino. Le cose però, non sono andate proprio come si aspettava. Un medico del pronto soccorso, le ha fatto una visita veloce e le ha detto che non era ancora pronta per partorire, ma la cosa ancora più grave è che le ha dato le dimissioni e non le ha spiegato il perché di quei dolori atroci. La donna, non sapeva cosa fare, non sapeva se fosse il caso davvero di tornare a casa. Però, non ha avuto molte soluzioni. Così, ha deciso di tornare intanto alla sua macchina. Il problema, però, è arrivato mentre stava camminando nel parcheggio dell’ospedale. Proprio in quell’istante, i dolori sono diventati sempre più frequenti e più forti. Infatti ha capito subito che stava per partorire. Così, si è appoggiata fuori una macchina e con l’aiuto di due sue amiche, ha dato alla luce il suo bambino, proprio nel parcheggio del pronto soccorso. Ecco il video di quello che è successo di seguito:

Non è davvero scandaloso quello che hanno fatto a questa giovane madre? Se non ci fossero state con lei le sue amiche, non si sa nemmeno se il bambino sarebbe sopravvissuto!

Ora non è ancora chiaro se la donna sporgerà denuncia, ma quello che le hanno fatto è orribile.

Il medico che l’ha rimandata a casa, meriterebbe una punizione!

Condividete!

La soluzione per rimuovere per sempre i peli sul mento

Trova una foto di sua figlia modificata sul web, mamma si indigna quando vede cosa le hanno fatto