Da alla luce due gemelle ma quello che accade in quella stanza nessuno lo dimenticherà mai

La mamma protagonista di questa storia si chiama Sarah Thistlethwaite e insieme a suo marito Bill, ha scoperto di essere in dolce attesa. I due, che avevano già un figlio insieme, erano entusiasti all’idea di allargare la famiglia, soprattutto dopo che hanno scoperto di aspettare due gemelline. Anche se presto la felice notizia della gravidanza è stata sovrastata dall’ansia…

I medici hanno presto scoperto che le due vite nel ventre di Sarah erano gemelli monocorionici. Cosa vuol dire? Erano due gemelline identiche, provenienti dallo stesso ovulo e che condividevano la stessa placenta e lo stesso sacco amniotico. Le gravidanze come questa possono essere molto rischiose.

Infatti, Sarah è stata ricoverata più di un mese prima di dare alla luce, poco prima della festa della mamma del 2014, le sue due meravigliose bambine. Sono nate attraverso un taglio cesareo ma nessuno dei presenti all’interno di quella sala operatoria, dimenticherà mai quel giorno.

Ciò che è accaduto è stato raccontato in tutto il mondo! I medici, non appena hanno preso le bambine in braccio, si sono immobilizzati e le loro facce incredule hanno subito catturato l’attenzione e la preoccupazione di mamma Sarah, che dopo aver guardato gli occhi lucidi di suo marito, ha guardato le sue bambine e ha subito capito il motivo…. per fortuna qualcuno è riuscito a catturare il momento in questa immagine. Guardate:

Le gemelline, identiche e meravigliose, sono nate tenendosi per mano e questa cosa se la sono portata nei giorni successivi. Sono passati tre anni da quando Jenna e Jillian sono nate. Oggi le due bambine sono vivaci e hanno cominciato a sviluppare le proprie personalità ma hanno ancora la stessa cosa in comune: amano tenersi per mano. Si rifiutano di fare qualsiasi cosa l’una senza l’altra.

Beh sappiamo tutti che il legame tra due gemelli è qualcosa di unico ed eterno. Vedere queste immagini ci scalda il cuore e non potevamo non condividere la loro storia con voi! Fate lo stesso con tutte le mamme del mondo, regaliamo qualche minuto d’amore a tutte loro, condividete questi due splendidi angioletti!

Charlotte è nata sorda, Il momento in cui mi ha sentito dire “Ti Amo” per la prima volta non lo dimenticherò per il resto della mia vita.

Perché tuo figlio ti chiede sempre l’acqua appena lo metti al letto? Ecco la risposta…