8 cose che probabilmente non conoscete sulla sindrome da shock tossico

Oggi vogliamo parlarvi dello shock tossico, cioè un’infezione causata da batteri che vanno a colpire molte donne e che possono portarle anche fino alla morte. Noi oggi,con questo articolo, vi vogliamo far capire come potete evitare lo shock tossico e come va ad aggredire l’essere umano.

1.É collegato all’infezione da stafilococco. Lo shock tossico ha gli stessi identici batteri, che provocano lo stafilococco, ecco perché questa sindrome può causare anche la morte.

2.Non è contratta solo da tamponi. Come molti di noi sappiamo, lo shock, la maggior parte delle volte veniva dai tamponi, assorbenti interni, che ogni donna usa, ma ora i casi provenienti da tamponi sono diminuiti grazie al miglioramento dei prodotti.

3.Può essere causato da altri tipi di prodotti femminili. Come per esempio, spugne, diaframmi e coppe cervicali, ecco perché se si usano questo tipo di prodotti bisogna fare molta attenzione.

4.Può colpire anche gli uomini. Solitamente lo shock, colpisce sempre le donne, ma in alcuni casi anche gli uomini devono fare molta attenzione.

5.Puoi ottenerlo dai tagli. Ecco come gli uomini possono prendere questo shock, perché una ferita aperta porta sempre batteri, che si fanno strada nel corpo.

6.É anche collegato all’uso di protesi. Con l’aumento di questi dispositivi, è cresciuto anche l’aumento di questi shock.

7.Può verificarsi anche dopo interventi chirurgici. Anche le ferite chirurgiche, possono causare, forse la cosa buona è che se sei nel posto giusto ti curano subito.

8.Può causare sintomi tipo influenza. Lo shock tossico può arrivare tramite un raffreddore, ovviamente dipende dalla gravità della situazione.

Se sei preoccupato per le tue condizioni, ovviamente chiedi sempre consiglio al tuo medico curante.

Kelly Clarkson: “io sculaccio mia figlia”

Una sorpresa inaspettata, dopo 40 ore di travaglio